Seleziona una pagina
LIFESTYLE
Ad ogni meta la sua valigia
Trendcrossing

7 luglio 2018

La valigia perfetta esiste? L’eterna domanda che ci poniamo ogni volta che tentiamo di far entrare un armadio 4 stagioni in un bagaglio a mano. Già non è facile organizzare un guardaroba, figuriamoci una valigia… è un po’ come fare un riassunto, ci vuole il dono della sintesi.
Ognuno con il tempo affina il suo metodo, ci sono le minimaliste che infilano tutto in uno zainetto e le esuberanti che hanno bisogno del paggio che trascina i bauli…e poi ci sono le comuni mortali come noi che si destreggiano tra voli low cost, bagagliai d’auto stracolmi e strapuntini del treno, senza mai riuscire a perfezionare l’arte del bagaglio.

” Io per prima sono una grande pasticciona che oscilla a seconda dell’umore tra una parsimonia che rasenta l’ascetismo alla sindrome da trasloco … quindi mi limiterò a darvi degli spunti sugli essenziali in base alla meta vacanziera. ”

Al mare
pochi pezzi e un mare di accessori vistosi

Marina

Al mare si può davvero puntare all’essenziale, forse la valigia più facile: costumi a go-go che occupano poco spazio. Gli interi poi sono riciclabili anche come top per la sera, abbinati ad una gonna o un pantapalazzo. Gli indispensabili: un abito lungo e leggero, sandali flat, bluse off-sholuder, shorts e mini in denim, una bella borsa morbida e capiente. E la sera condire il tutto con accessori colorati e vistosi, possibilmente a tema marino, per intonare gli outfits alla location.

Cittadina

Pratica, easy, ma carina. Ognuna di noi vuole apparire così quando si appresta ad un tour de force in giro per città. Ci vogliono i pezzi giusti per fare la trottola senza avere l’aspetto della turista. Gli indispensabili (clima permettendo): abitini, gonne e t-shirts con sneakers, sandali con tacco largo e comodo, zeppe e piccole tracolle (giuste giuste per portafogli, salviette e telefono) per camminare leggere, senza inutili zavorre. Un denim jacket che si abbina con tutto, una blusa e un paio di chino, per le giornate più fresche. E se piove… K-way!

In campagna
Denim, cotone, cuoio, paglia

Campagnola

Agriturismo, verde, colline, campagna. La valigia per una vacanza di relax campagnolo si compone di pochi romantici ma pratici outfit. Gli indispensabili:  shorts in denim o cotone  vi permetteranno di muovervi in libertà e di prendere il sole durante le passeggiate. T-shirts, top, canotte, bluse leggere con gonne ampie o morbidi pantaloni di cotone  … e poi borse di paglia, di rete, di corda, sandali di cuoio e sneakers vissute per andare a cogliere le more, o a fare la spesa in paese.

Montanara

Passeggiate e natura. Una vacanza di sportivo relax ruota intorno alle scarpe. Gli indispensabili: un paio di scarponcini da trekking di ottima qualità, pantaloni chino, camicie da boscaiolo, top e canotte, ma anche shorts e pantaloni tecnici, comodi e traspiranti, con tasche strategiche. Piumino 100 grammi, polo, jeans e mocassini saranno gli alleati per le serate informali, l’aperitivo e le feste folkloristiche.

Lavorativa

Ebbene sì, non tutte le valigie sono vacanziere…esistono anche quelle da viaggio di lavoro. In questo caso ci vogliono pochi pezzi di qualità, intercambiabili e facilmente abbinabili. Gli indispensabili: abiti, freschi e leggeri, in tessuti che non si stropicciano e non necessitano di stirature, da abbinare a sandali tacco largo (i piedi ringraziano) e ad una bella shopper capiente che contenga tutto, dal laptop al ritocco make-up, agli accessori “serali” se non si ha il tempo di passare dall’hotel prima di cena.

Voglia di trendy-news? Iscriviti!
EnglishFrenchGermanItalian

Pin It on Pinterest

Share This

Share this post with your friends!