Seleziona Pagina

Ri-organizzazione del guardaroba

Ri-organizzazione del guardaroba

“Ti tengo o ti butto? L’eterno dilemma davanti all’armadio … ma il nefasto momento del decluttering può diventare un gioco divertente”

Ogni tanto bisogna farsi coraggio, aprire le porte (o gli scorrevoli) degli armadi e fare una bella pulizia. È inutile tenere tutto (facciamocene una ragione), ricordiamoci che il nostro guardaroba deve essere un alleato, e per svolgere questo ruolo deve contenere solo gli abiti che ci donano e ci fanno stare bene.

Ma cosa succede quando una consulente di immagine come Silvia Picca, ci mette il naso? Lo so state già pensando ad Enzo e a Carla … eccessi televisivi a parte, la consulente che ha già effettuato su di noi un’attenta analisi dei colori, ha studiato la nostra forma del corpo e individuato il nostro stile personale, sa bene cosa ci dona e cosa no, e il suo occhio allenato sarà il migliore alleato nel momento della cernita.

Quando arriva il fatidico momento della scelta, Silvia utilizza il metodo dei 10 punti, che le permette di trasformare in un gioco divertente, anche il più straziante dei decluttering…  

dal cassetto al cassonetto

L’analisi deve essere spietata: si controllano il tessuto, le cuciture, i colori. Se il capo è consunto, logoro, visibilmente strausato,  il responso è unico e inevitabile: cassonetto. Se invece è in buono stato gli si assegnano 2 punti.

dona al mio tipo fisico

Questo capo ci sta bene? Dona al nostro tipo fisico? È ancora della taglia giusta oppure ci sta grande o stretto? Ci valorizza oppure è il classico acquisto sbagliato, dettato dall’emozione di un momento? Se dopo un’attenta analisi riconosciamo che ci dona gli assegniamo 2 punti.

si adatta al mio stile

Il capo ci sta bene, è in buono stato, ma magari non si adatta per niente al nostro stile personale, quello che abbiamo deciso di abbracciare perché ci rispecchia in pieno, quindi decidiamo di tenerlo e di assegnargli i soliti 2 punti solo se ci rappresenta davvero.

il colore mi sta bene

Colori o fantasie devono esaltare il nostro viso, non nasconderlo o offuscarlo, quindi se il capo ci rende luminose non esitiamo a dargli 2 punti, altrimenti…lasciamolo al suo destino.

È sempre alla moda

Il capo ha superato tutte e 4 le prove, ma è oggettivamente un po’ datato e la sua allure demodé è la causa per cui è in stand by già da qualche stagione. Valutiamo se è il caso di effettuare qualche ritocchino di tipo sartoriale, o magari riattualizzarlo con qualche accessorio cool. In tal caso: 2 punti

ha superato il test?

Come nei migliori giochi, arriva il momento di contare i punti e tirare le somme…

Da 8 a 10 punti: il capo ha superato la prova a pieni voti e si è riconquisto la sua posizione privilegiata nel nostro armadio.

Da 5 a 7 punti: gallina vecchia fa buon brodo…magari con l’aiuto di qualche ritocchino, verificare se il capo può essere modificato o attualizzato.

Da 0 a 4 punti: è il momento di un bel ciaone, senza il minimo rimpianto! Sarà comunque catartico … parola di consulente di immagine…

silvia picca

Silvia, piemontese globetrotter,  si occupa di consulenza di immagine dalla fine degli anni ’90

Laureata in Lingue e Letterature Straniere a Torino, ha iniziato a interessarsi al tema dell’immagine personale a partire dalla fine degli anni ’90, dopo avere collaborato con l’Osservatorio Meeting Points di Bologna, come cool hunter.
Ha vissuto in varie città e si è formata sul tema presso l’Università di San Paolo, in Brasile, nel 2000, avendo come maestri alcuni dei pionieri del settore. Ha poi approfondito approccio e metodologie a Parigi, mettendo a punto un suo proprio metodo personale che ha applicato con successo sia nel settore aziendale che privato.
Si divide tra Torino e San Paolo e collabora con vari progetti ed iniziative nel mondo dell’arte, della moda e del design.

Sei curiosa, hai qualche domanda sugli stili personali? Vuoi definire il tuo stile? Chiedi a Silvia Picca o contattala direttamente per una consulenza personalizzata, compilando il form sottostante

diventa un trendcrosser! 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest

Share This

Share this post with your friends!