Seleziona una pagina

SHOPPING

Come curare la regalomania acuta

TRENDCROSSING

30 DICEMBRE 2018

I postumi delle abbuffate natalizie si smaltiscono solitamente in un paio di giorni tra tisane al finocchio e dormite sul divano…ma che dire dei postumi dei regali? E non parlo di quelli che vi hanno fatto piacere ovviamente…

Ebbene sì, ognuno ha una classifica più o meno fornita di regali che gli sono letteralmente rimasti sullo stomaco: si va da quelli capaci di causare solo una nausea leggera a quelli in grado di provocare eccessi di bile arrivando a minare l’intero metabolismo.

La causa di tutto ciò va ricercata in una patologia che colpisce un po’ tutti nei giorni antecedenti il Natale …. si chiama regalomania acuta, una malattia virale per la quale non esiste vaccino.

Uncinetto, ferri da calza…handmade mania

I sintomi sono differenti da donna a donna, e si manifestano nei modi più disparati, ma finiscono tutti per rispecchiare la nostra innata gift-attitude. Vi riconoscete in uno di questi profili? È il momento di fare ammenda.

“Riconoscete qualche vostra amica? Ecco qualche idea per vendicarvi…magari il prossimo Natale”

La self-hand-made

Adora tutto ciò che è fatto a mano. Se ama tricottare produce in tempi record una quantità di articoli per lo più scoordinati. Il maglione ha una manica più lunga dell’altra? Pazienza, è il bello della lavorazione artigianale…

Se il decoupage è il suo forte, non si preoccuperà del fatto che il vassoio da tè non si confa allo stile hi-tech della vostra casa, lei ci ha comunque messo tutto il suo impegno!

Cosa regalarle: una collezione di Burda o Rakam degli anni 80 in tedesco, in modo che non sia capace di leggere le istruzioni.

Dolci e dolcetti  per feste ad alto tasso diabetico

La biologica

I regali per lei sono solo un’assurda epidemia di massa, da cui lei è guarita nel momento in cui ha dichiarato guerra al consumismo e si è convertita all’acquisto consapevole e al commercio equo e solidale. Per questo vi regala. una bustina di zucchero grezzo proveniente dalla Cambogia incartato in carta reciclata accompagnato al racconto di quanto il suo regalo abbia contribuito al progresso dell’umanità …

Cosa regalarle: quanto di più tradizionale, calorico e addizionato di coloranti riuscite a reperire

La gourmande

Una cuoca sopraffina che per tutto l’anno elargisce ricette di piatti prelibati a titolo assolutamente gratuito, è già convinta di avervi regalato molto, tentando di insegnare a voi, povere inesperte l’inafferrabile dono dell’arte culinaria. Ma per infierire senza ritegno, in occasione del Natale si mette a sfornare dolci, trasformando tutta la famiglia in una specie di azienda dolciaria.. Risultato la Sacher 100% cacao che vi ha regalato a Natale, l’avete digerita a Pasqua.

Cosa regalarle: spacciate per vostra una torta comprata nella migliore pasticceria della città, si sa, ormai grazie a lei siete una cuoca eccellente…

 La dimostrativa

Regala solo copie di cose che possiede già, certa di non avere uguali in merito a gusto e sensibilità nel comprendere i desideri altrui. La crema per il viso sarà quella che da anni rende la sua pelle perfetta, le calze, quelle contenitive che le regalano quella linea così snella, il reggiseno il push up che contribuisce a renderla così sexy. Ad accompagnare siffatto dono il racconto narrato con dovizia di particolari della sua personale esperienza con l’oggetto nonché arricchito da una ricca serie di saggi consigli inerenti l’utilizzo.

Cosa regalarle: Una visita da un chirurgo plastico, per dirle che creme, calze contenitive e push-Up non bastano più

La compulsiva confusionaria

L’importante non è tanto scegliere quanto comprare, anche senza la benché minima idea di chi sarà il destinatario del regalo, acquista e fa impacchettare. Così poi non riesce mai a ricordarsi il contenuto dei pacchetti, che assegna ai destinatari facendo affidamento solo su una vaga memoria suggerita dalla forma dell’involucro. Inutile dire che questa formula roulette finisce per creare non pochi qui pro quo: è un anno che la nonna utilizza il perizoma di pizzo come sotto-tazza, e sua nuora le tiene ancora il muso per quel cardigan lilla che fa così anziana…

Cosa regalarle: Uno splendido pacchetto vuoto… Si sa certe volte la fretta fa brutti scherzi..

Il rimedio infallibile: la Wish list

Volete un rimedio infallibile per non fare e ricevere regali sbagliati? Compilate un po’ di wish list e datele in pasto ai social…non solo manifesterete i vostri gusti ma scoprirete anche quelli delle vostre amiche…

EnglishFrenchGermanItalian

Pin It on Pinterest

Share This

Share this post with your friends!