LIFESTYLE
Guida semiseria per sopravvivere ai saldi
Trandcrossing
13 gennaio 2017
Chi non adora i saldi alzi la mano. Vabbè, che lo chiedo a fare? Noi donne aspettiamo i saldi, come fanno i bambini con Babbo Natale.  Non è tanto per lo sconto in sé, quanto per la soddisfazione di avere aspettato il momento giusto per fare un affare.
C’è chi prende di mira un capo tutta la stagione, per accaparrarselo appena sul cartellino compare il simbolo dello sconto: la percentuale, !!! Più è alta più sale l’adrenalina, che in modo inesorabile induce a cedere alle lusinghe della malattia più contagiosa e perniciosa del mondo: lo shopping compulsivo.

Saldi del 50% da Desigual

Fox Town, Mendrisio

Ma io quest’anno sono in pieno decluttering e mi sono detta che mai e poi mai avrei ceduto alle lusinghe degli sconti, se prima non avessi svuotato almeno metà armadio da quanto accumulato in anni di affari a metà prezzo.

Per mettere alla prova la mia forza di volontà ho persino accompagnato un’amica nel regno assoluto degli sconti, ovvero il Fox Town Outlet di Mendrisio (CH).

Qui investita dall’aurea corona di “personal shopper”, mi sono concentrata esclusivamente su di lei, riuscendo (spero) ad interpretare i suoi gusti e a farle portare a casa alcuni pezzi “giusti” per dare una piccolo sprint ai suoi outfits…

“Io invece mi sono strettamente attenuta alla regola ferrea: guardare ma non comprare”
Volete sapere come ci sono riuscita? Semplice: è bastato entrare da Gucci e da Etro per farmi passare tutte le voglie…in compenso ho preso spunti ed ispirazioni, puro nutrimento per la mia schizofrenia modaiola!
Bomber con ricami e paillettes Gucci
Fox Town Mendrisio

Sono stata così felice di non aver comprato nulla, che mi sarei fatta il monumento da sola, tanto ero orgogliosa di me!

Poi, un paio di giorni fa vado a trovare un’amica che ha una boutique qui a Chiasso, così, senza premeditazione, giusto per fare due chiacchiere.

Ci prendiamo un caffè e l’occhio mi scappa su una nuvoletta di tulle che spunta da un abitino…ne ha di vari colori, tutti ordinatamente appesi, qualcuno luccica persino.

Vabbè, avete già capito come è andata a finire…

Ecco il mio piccolo bottino: tubini + piumini coordinati, ed un paio di ankle boots con le perle che hanno quel mood anni ’60 che mi fa impazzire. Tutto Rinascimento e Think Chic.

Che vi devo dire? Saldi-decluttering: 1-0!!!