CLOSET

Quando il guardaroba ruggisce…

Trendcrossing

10 dicembre 2017

Chi ha visto la serie Zoo su Netflix? Se ve la siete persa guardatela e inizierete a vedere il leopardo con occhi diversi…

A dirla tutta io lo preferisco quando non mostra le fauci, ovvero stampato su borse, scarpe e capi spalla… è molto più simpatico e non si corre nessun rischio, se non quello di sbagliare ad abbinarlo.

Personalmente amo questa stampa dalla notte dei tempi, quando la indossavano solo Moira Orfei e Raffaella Carrà…adesso che la moda l’ha sdoganata in tutte le salse, e siamo abituati a vederla persino sullo scovolino del water, ha perso un po’ di smalto, ma continua a mietere fashion victims, come me del resto, che non so resistere ogni volta che una macchia di leopardo mi entra nel campo visivo.

I miei must have

Il piumino

La pelliccetta è carina ma un po’ scontata…vista e rivista sia corta che lunga, il piumino invece è l’alternativa finto sportiva, che va d’accordo col jeans come con l’abito, mantenendosi sempre sopra le righe…ups le macchie…

La felpa

Per evitare l’effetto orso Yoghi o maglia del pigiama si può abbinare un sotto elegante che crei un contrasto di stili. Un pantalone luccicoso, leggings, una gonna a pieghe più classica o una mini. L’alternativa sportiva è il jeans…per andare sul sicuro.

La scarpa e la borsa

Devono dare nell’occhio ed essere spiritose, altrimenti fanno pantera da balera. Giovani con il jeans, più classiche con il cammello. 

L’accento ironico non deve mancare mai, la stampa leopardo dà il meglio di se quando fa sorridere, usata a piccole dosi, se esagerate e sconfinate nell’effetto circo, correte il rischio far sbellicare dalle risate.

Maculato + tartan

Un abbinamento insolito

Gli outfits trendy

Nel mio guardaroba mancano una giacca e un abito animalier. Ho scelto dei pezzi che mi piacerebbe avere:

la giacca con inserti tartan di Junya Watanabe è decisamente particolare ed ironica proprio come piace a me,

Il tubino drappeggiato no brand è un classico da portare in ogni stagione, mentre l’abito in chiffon di Dolce e Gabbana è perfetto per la sera, una cena o un aperitivo, entrambi da provare con accessori rossi più originali del solito black.

Il sogno in gabbia

È un cappotto lineare doppiopetto come questo di Saint Laurent da portare con il jeans o con il total white…

EnglishFrenchGermanItalian

Pin It on Pinterest

Share This

Share this post with your friends!