Seleziona Pagina

Hair Trends Autunno

Hair Trends Autunno

hair trends autunno

Colpi di testa o no, settembre è mese di cambiamenti, non c’è trendcrosser che non abbia voglia di novità.

E qui scatta l’eterno dilemma: seguire le tendenze o assecondare la natura? Mi spiego: i nostri geni hanno dato ai nostri capelli un colore e una consistenza, di cui siamo consapevoli ma non necessariamente felici. Non a caso sono nati i parrucchieri…quanto poi si decida di stringere alleanza con loro per andare contro natura ed assecondare i nostri desideri più nascosti, dipende ovviamente da noi. Certo è che quando i nostri capelli hanno uno stile, non solo il nostro aspetto appare subito curato, ma riusciamo a trasmettere un’immagine di noi più definita e significativa.

consulenza

Con Patrick Merlo, hairstylist, abbiamo studiato le nuove tendenze per l’autunno. Predominano i colori freddi, con effetto tridimensionale ricco di sfumature. I morbidi castani francesi, i colori pastello e una grande riscoperta, il nero arricchito di riflessi fumé.

 

I castani francesi illuminati di riflessi tono su tono, i colori pastello per dare freschezza ai capelli platino, e il nero illuminato da sfumature in trasparenza.

Cosa scegliere? Farsi tentare dai trend o provare qualcosa di diverso? E qui viene in aiuto la consulenza personalizzata, quella che ci vuole per tirare fuori i desideri, analizzarli, e poi decidere il da farsi.

Il momento del test è quello più divertente: dalla cartella colori si devono scartare i tre colori che ci piacciono meno di tutti e scegliere i tre che preferiamo. Insomma i “mai” e i “magari”. Si accostano i preferiti al viso e si valuta quanto si armonizzino o creino contrasto con la tonalità di pelle e occhi.

armo trend

Nel mio caso, complice la mia voglia di abbandonare per un po’ i colori pazzerelli, abbiamo optato per una tonalità armo, un castano vicino al mio colore naturale con sfumature dorate su un pixie molto sfilato.

Importante per avere una consulenza appropriata è essere sinceri e non temere di esprimere i propri sogni anche i più assurdi. Come la mia aspirazione al bianco assoluto…una mission impossible al momento, perché avrei bisogno di più passaggi di decolorazione e cui adesso non ho voglia di sottopormi, ma tempo al tempo…tra qualche anno ci penserà la natura ad assecondare i miei desideri.

i capelli che vorrei…

I nostri capelli parlano di noi, della nostra personalità ma anche dei nostri desideri e il compito di un bravo parrucchiere è quello di interpretare i nostri sogni e trasformarli in realtà.

Non possiamo cambiare la forma del nostro viso, ma possiamo cambiare la sua cornice semplicemente cambiando pettinatura. Il parrucchiere deve essere esperto di visagismo, interpretare i tratti del volto e valorizzarli andando ad addolcirli o ad enfatizzarli a seconda dell’effetto che si vuole ottenere. Il parrucchiere deve interpretare i sogni, anche quelli non detti e trasformarli in realtà, perché una persona deve essere consapevole dei capelli che ha, ma anche dei capelli che vuole e di quello che deve fare per averli. 

patrick merlo

Patrick, è alla guida di Merlo Parrucchieri, 100 anni di storia a Chiasso, Svizzera

Il primo salone di parrucchieri a Chiasso fu fondato dal nonno, due genitori entrambi del mestiere e infine Patrick, classe 1975, cresciuto tra spazzole e phon e parrucchiere globetrotter fino al 2012, anno in cui ha deciso di aprire un salone tutto suo sempre a Chiasso. La sua filosofia è  semplice: rendere felici le persone partendo dai capelli, perché amarsi e piacersi ci porta ad emanare energia positiva che si riflette nei rapporti con il mondo che ci circonda.

La voglia di rendere unico ogni cliente è la ragione che ogni mattina mi porta nel mio salone. L’amore dei miei clienti e i risultati ottenuti in questi anni parlano una sola lingua, quella della soddisfazione personale.

Patrick Merlo

Hai domande in tema capelli? Chiedi a Patrick Merlo e contattalo direttamente per una consulenza personalizzata, compilando il form sottostante

diventa un trendcrosser! 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest

Share This

Share this post with your friends!