TRENDS
White collars
Trendcrossing
27 ottobre 2018
La camicia bianca è l’uniforme per antonomasia, è la divisa quando non sai cosa metterti, quando sei in ritardo e prendi la prima cosa al volo, quando devi improvvisare un outfit di emergenza.
Una camicia bianca ti salva la vita, ecco perché i nostri armadi dovrebbero contenerne almeno un paio. La classica, in cotone di taglio maschile, vestibilità slim, da indossare svelta con tutto, dai jeans, ai pantaloni classici, alla gonna. E la creativa, quella con una marcia in più, quella che fa sospirare solo a guardarla, quella che fa dire “eccheccavolo” a tutti gli astanti.
“Investire in una camicia bianca creativa ha un suo perché…sarà come indossare una scultura, per essere ammirate come un’opera d’arte ”
Scultorea
Marni, Balenciaga, Ferrè, Valentino
Scultorea

Il patrimonio culturale lasciato da un grande come Ferré, l’architetto della camicia bianca. Pieghe, ruches, volant, plissé, arricci e capricci di ogni genere. Praticamente sta in piedi da sola, non ha bisogno di una cruccia ma di un manichino, è talmente eterea e perfetta da temere ad indossarla. Da usare con parsimonia, lavare con cura, stirare con amore e…molta pazienza…Ferrè, Valentino, Marni, Balenciaga. Una camicia scultorea strega come un’opera d’arte…attente alla sindrome di Stendhal.

Fantasiosa

Semplice ma d’effetto, stilizzata ma con dovizia di particolari, lineare ma dettagliata, casta ma sexy…praticamente il gioco dei contrasti. Non è una camicia bianca, ma un film con il finale a sorpresa, è capace di lasciare il pubblico piacevolmente interdetto. Vivetta docet.

Smonta e rimonta
Jil Sander, Victor&Rolf, Moschino

Destrutturata

Jil Sander, Victor&Rolf, Moschino…ovvero l’insana soddisfazione di smontare una camicia e rimontarla a casaccio. Creatività o pastrocchio? Camice (quello del medico) o camicia di forza? Parola d’ordine: confondere le idee e depistare. Uno stile che ha i suoi vantaggi quando avete fretta di vestirvi…nessuno noterà se vi siete abbottonate male…

Easy

Ovvero la camicia facile, eterna, imperitura. Due parole: semplice e lineare. Un capo così brilla di luce propria, e si fa notare nonostante tutto proprio per la sua essenzialità.

Come indossarla in modo non banale? Con una cascata di bagliori metallici, d’oro e d’argento. Ma anche con il cipria e con il beige, per chi non ama l’effetto sbrilluccicoso.

I vantaggi di tanta semplicità? Dare risalto al viso, al sorriso, alle espressioni su una tela immacolata che riflette una storia unica…la nostra.

La camicia bianca di Cos

Semplicissima in cotone e organza senza collo, lunga con linea a uovo…appena comprata. Ho fatto qualche prova in attesa di farla uscire dall’armadio. Con jeans + sneakers tartan e con gonna + cuissardes. In che modo vi piace di più?

E voi come indossate le vostre camicie bianche?

Voglia di trendy-news? Iscriviti!
EnglishFrenchGermanItalian

Pin It on Pinterest

Share This

Share this post with your friends!