Seleziona Pagina

I 7 stili universali

I 7 stili universali

“Niente ci rende più uniche e speciali del nostro stile personale, arrivare a definirlo è un percorso importante che ci dona consapevolezza e sicurezza”

Il nostro stile personale non è altro che il riflesso del nostro modo di essere, che poi dovrebbe coincidere con il modo in cui veniamo percepiti anche dagli altri. Che cosa fa una consulente di immagine per accompagnarci nella scelta di uno stile che ci rispecchi? Silvia Picca, ha elaborato un metodo che, partendo dall’analisi della personalità, dello stile di vita e delle caratteristiche cromatiche e fisiche, permette di definire lo stile o il mix di stili più adeguato.

Nel 1991, Alyce Parsons pubblicò il libro Style Source, The Power of the Seven Universal Styles for Women and Men, un manuale che oggi è ampiamente diffuso e utilizzato da parte dei consulenti di immagine in tutto il mondo. La teoria incrocia i comportamenti e le personalità con le preferenze relative all’abbigliamento, stabilendo degli standard che sono diventati, nel tempo, delle vere e proprie linee guida. Ovviamente si tratta di un punto di riferimento metodologico, un sistema di classificazione, che poi viene necessariamente personalizzato.

Ecco i sette stili universali, ognuno dei quali caratterizzato da particolari elementi-chiave… inutile dire che un “camaleonte” come me che ama saltare da uno stile all’altro, finisce per innamorarsi di tutti!

Sportivo – Naturale

Easy ma non banale, questo stile ruota su pezzi basic evergreen con una predilezione per i tessuti naturali, i colori neutri, le forme morbide e confortevoli, può essere uno stile distintivo, ma anche l’opzione per il tempo libero quando cerchiamo solo comfort e relax.

Raffinato – Elegante

Lo stile raffinato parla attraverso i dettagli: un tubino dalla scollatura particolare, un trench dal taglio insolito, un blazer più lungo del solito. È un classico raffinato che esprime autorevolezza e status.

Creativo – Espressivo

Lo stile delle it girls di tutte le età, quelle che sono sempre un passo avanti rispetto alla moda del momento, quelle che amano sperimentare colori, forme e audaci mix&match sempre con un pizzico di ironia.

Femminile – Romantico

È lo stile che parla il linguaggio della femminilità più dolce, quella legata al candore e all’innocenza, fatto di linee morbide e di quei magici orpelli che fanno sognare, come tessuti fluidi, ruches, fiocchi e volants, colori pastello e fantasie delicate. 

Classico – Tradizionale

Classico non vuol dire noioso, questo stile rispecchia una bon ton attitude che predilige linee asciutte ed essenziali, tessuti preziosi, e una serie di abiti che non passeranno mai di moda, come il tubino, l’abito svasato, la pencil skirt, il twin-set.

Seducente – Glam

Femminile e sexy con un pizzico di peperoncino, non necessariamente provocante, è uno stile che porta l’attenzione sulle forme, le sottolinea, le valorizza, le esalta.  

Grintoso – Fashionista

Uno stile che interpreta le tendenze stravolgendole secondo un gusto tutto personale,  capi unici e particolari e abbinamenti coraggiosi sono i suoi principali ingredienti, in un mix creativo e deciso sempre sopra le righe. 

stile e personalità

Il modo in cui ci presentiamo deve riflettere la nostra personalità, il nostro stile è il nostro biglietto da visita, per questo deve essere curato in ogni dettaglio. 

Molte volte si commette l’errore di pensare che lo stile si debba identificare con la nostra forma del corpo, ma in realtà dovrebbe solo essere in armonia con essa. Ovvero, non è detto che una donna con un corpo androgino debba necessariamente adottare uno stile sportivo, o viceversa una donna dalle forme provocanti debba per forza vestire in modo sensuale, meglio seguire la nostra indole senza farsi limitare da preconcetti e scegliere uno stile che ci rispecchia ed esprime la nostra essenza. 

silvia picca

Silvia, piemontese globetrotter,  si occupa di consulenza di immagine dalla fine degli anni ’90

Laureata in Lingue e Letterature Straniere a Torino, ha iniziato a interessarsi al tema dell’immagine personale a partire dalla fine degli anni ’90, dopo avere collaborato con l’Osservatorio Meeting Points di Bologna, come cool hunter.
Ha vissuto in varie città e si è formata sul tema presso l’Università di San Paolo, in Brasile, nel 2000, avendo come maestri alcuni dei pionieri del settore. Ha poi approfondito approccio e metodologie a Parigi, mettendo a punto un suo proprio metodo personale che ha applicato con successo sia nel settore aziendale che privato.
Si divide tra Torino e San Paolo e collabora con vari progetti ed iniziative nel mondo dell’arte, della moda e del design.

Sei curiosa, hai qualche domanda sugli stili personali? Vuoi definire il tuo stile? Chiedi a Silvia Picca o contattala direttamente per una consulenza personalizzata, compilando il form sottostante

diventa un trendcrosser! 

Trackbacks / Pingbacks

  1. Gli archetipi dello stile - trendcrossing.it - […] sulla suddivisione in Yin e Yang di Harriet Tilsen McJimsey, ma mentre Silvia fa riferimento ai 7 stili universali di…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest

Share This

Share this post with your friends!